Le forme delle unghie

Oggi ci sono molte forme da poter fare alle nostre unghie, ma non tutte sono adatte alle nostre mani.

Quindi in questo articolo vi parlerò delle varie forme cercando di darvi qualche consiglio.

Vi riferisco che in seguito troverete diverse volte la parola letto ungueale e margine ungueale libero,per chi non lo sapesse, il letto ungueale è la parte rosa dell’ unghia, mentre il margine ungueale libero è la parte bianca che si distacca dal letto ungueale, in parole povere è la parte che sporge dal polpastrello.

Vediamo adesso le diverse forme di unghie

Squadrata: questa forma può essere portata sia corta che lunga, per farla i lati vanno limati dritti e poi alla lunghezza che vogliamo squadriamo la parte superiore. Bisogna stare attente in quanto questa forma non è adatta a tutte, chi ha un letto ungueale largo e corto rischia che la mano appaia più paffuta rispetto a quello che è in realtà, invece, per chi ha un letto ungueale stretto e lungo sono perfette perchè la mano e le dita sembreranno più fini.Screenshot_20160719-141401

Ovale: questa forma può essere fatta sia corta che lunga, è molto elegante e non troppo difficile ne da fare ne da mantenere, i lati vanno limati in modo da formare una punta al centro dell’ unghia, che poi andremo ad arrotondare. Questa forma si adatta a tutti i tipi di mano e di letti ungueali poichè allunga un letto ungueale corto e valorizza un letto ungueale lungo, stessa cosa per la mano, se abbiamo una mano corta darà l’ illusione che sia più lunga e affusolata, se invece abbiamo una mano lunga verrà valorizzata.Screenshot_20160719-125227

Squovale: questa forma riprende la forma quadrata e la forma ovale come dice il nome, nel senso che, per farla, i lati vanno limati dritti e quando arriviamo alla parte superiore va squadrata ma arrotondando leggermente gli angoli. Questa forma è molto carina, è perfetta per chi ha un letto ungueale largo e corto o  per chi ha una mano paffuta perchè fa sembrare le dita più affusolate.Screenshot_20160720-121052

Rotonde: questa forma riprende la forma dell’ unghia naturale, sia gli angoli che l’estremità vanno limati come se fosse un semicerchio. Si adatta molto bene a chi ha un letto ungueale largo o a chi ha una mano lunga perchè farà apparite il tutto più fine ed elegante.Screenshot_20160719-150555

Mandorla: la forma a mandorla molte volte vieni confusa per la forma ovale ma non sono la stessa cosa. Il procedimento della limatura è lo stesso ma nelle unghie a mandorla la punta è più stretta, come la forma ovale stanno bene a tutti i tipi di mani e di letti ungueali.Screenshot_20160719-151800

Ballerina o coffin: meglio dire forma a ballerina perchè in inglese coffin significa bara. Mi piace molto questa forma ma non ho mai provato a farla in quanto per venire bene le unghie devono essere piuttosto lunghe. Per poter essere realizzata i lati vanno limati in obliquo, ma non troppo, deve rimanere il posto per la parte finale che va squadrata. Stanno bene a chi ha le mani piccole ed un letto ungueale lungo e stretto, visto che la lunghezza delle unghie è notevole.Screenshot_20160719-121331

Stiletto: in questa forma i lati devono essere limati in obliquo e perfettamente al centro dell’unghia si deve creare una punta. Non è particolarmente adatta a svolgere le normali attività quotidiane perchè le unghie vanno portate molto lunghe e proprio per questo motivo stanno bene a chi ha le mani piccole o paffute, oppure a chi ha un letto ungueale corto, in quanto tendono ad allungare molto la mano.Screenshot_20160720-140207

Mountain peck: cioè picco di montagna, questa forma non è molto conosciuta o meglio, le unghie di questa categoria vengono messe insieme a quelle dalla forma a stiletto. Il procedimento per la limatura è lo stesso, i lati dell’ unghia vanno limati in obliquo e al centro si deve creare una punta, ma queste si portano più corte. Si adattano comunque meglio, come per le stiletto, a chi ha una mano piccola ed un letto ungueale corto.Screenshot_20160720-140857

Flare: questa forma viene anche chiamata unghie a papera. Hanno una forma a ventaglio, partono normali poi diventano sempre più larghe verso il margine ungueale libero, per terminare con la parte finale squadrata. Anche queste possono essere fatte soltanto con la ricostruzione. Non so quanto possano essere comode, si adattano a chi ha una mano lunga.Screenshot_20160719-142630

Lipstick: sono le unghie dalla forma a rossetto, anche qui come nella forma quadrata i lati vanno limati dritti ma la parte superiore va limata in obliquo. Sono le unghie per le appassionate ti rossetti o per chi vuole delle unghie con una forma inusuale e difficile da vedere in giro. Stanno bene a chi ha un letto unguale stretto o a chi ha le mani lunghe.Screenshot_20160719-143622

Edge: questa forma viene fatta sia corta che lunga, è strana, in quanto i lati vanno limati dritti, quasi alla parte superiore, sia da un lato che dall’altro, vanno limati in obliquo per creare una punta infine l’unghia va pinzata per ottenere una forma non bombata ma più triangolare. Adatta a chi ha mani piccole, in quanto le unghie a punta tendono a dare l’effetto di mano più lunga e affusolata.Screenshot_20160720-150934

Russian almond: alla lettere mandorla russa, riprende sia la forma a stiletto sia la forma a mandorla, va limata in obliquo come lo stiletto ma la punta è curva come la forma a mandorla, inoltre va pinzata molto per enfatizzare la forma a c. Sono unghie molto carine se portate lunghe, adatte a chi ha le mani piccole o paffute, in quanto come per la forma stiletto, rendono le mani più affusolate.Screenshot_20160720-145741Bubble: sono appunto le unghie a bolla, l’ ultima trovata in campo “forma delle unghie”. Se fino a qualche anno fa una bombatura troppo evidente era considerata un vero e proprio errore, adesso, è diventato un trend. Si può ottenere solamene con la ricostruzione, viene messa una maggiore quantità di prodotto, acrilico o gel, nel centro dell’ unghia e meno su margini laterali, in seguito la fine del margine ungueale libero viene squadrata oppure a viene fatta a punta. Per quanto mi riguarda non mi piacciono e non le consiglierei a nessuno perchè di fine ed elegante non hanno niente, ma ognuno a suoi gusti e c’è a chi possono piacere.Screenshot_20160719-144741

Ognuno può scegliere la forma che più si adatta al tipo di mano e al tipo di unghie che ha, oppure semplicemente quella che più gli piace, facendo french, tinta unita o disegni, mettendo strass, brillantini, applicazioni 3D o in fimo. Usando la fantasia possiamo decorare le unghie come più vogliamo, l’ importante è che ci piacciano.

Se troverò altre forme o ne usciranno di nuove aggiornerò l’ articolo, spero vi piaccia e che vi sia utile, un bacio.

Annunci

9 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...